Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
<$blogtitle$>
Sogni di Rock & Roll

Il mio Blog


Sogni di
Rock'&'Rol l


Archivio


ultimi giorni
Gennaio 2013


Commenti



Categorie



Visite


Grazie ai
22925 visitatori.


Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.


Partecipano





18:22 del Giovedý, 24 Gennaio 2013
Ale,
ora come ora non saprei nemmeno più scrivere decentemente. Nel mio cervello le parole galoppano, prima si accavallano poi si dileguano. Ci ho pensato stanotte, mi son detto che serve liberarmi ogni tanto delle scorie, di dire tutto apertamente, di dirTi tutto, e far scorrere le mie dita sulla tastiera tralasciando tutto, scrivendoti cosa mi viene in mente al momento, senza pensar a censure, a parole inserite male in un discorso e a tutto il resto. Fossi li con te, beh rimarrei sotto le coperte abbracciato a te, per riscaldarti, e proteggerti dalle malelingue del mondo. Il fatto è che sei entrata impunemente nella mia vita, come direbbe una canzone "mi sei entrata dentro al cuore". Ed è quello che hai fatto, mi sei entrata dentro al cuore, e con te sto così bene, sei qualcosa di speciale, come ti dissi ieri sera diversa dalle Donne comuni. Non voglio, lo sai, non voglio vederti ne stare male, ne soffrire, ne soffrirei anche io, ma si pensa che spetta all'uomo il compito di essere forte e di tirar su il morale agli altri, beh è quello che faccio, che ho fatto, e che per te farei, anche se staresti male 31 giorni al mese. Non voglio come tu dici a me, che tu faccia la vittimista, son cose che succedono nella vita, far la vittima aiuta solo a buttarti il morale sotto le suole. Sai, non avrei mai immaginato all'inizio della nostra conoscenza di andare a finire così, son sempre stato nella mia bolla, ogni tanto ne uscivo per qualche stron*ata,poi me ne pentivo, stavo male, e ritornavo nella mia bolla, che mi proteggeva da tutto e da tutti. Poi un bel giorno alla parete della bolla si è presentata una splendida ragazza, che si è interessata a me, è entrata prima nella bolla con me, e mi ha convinto a farla esplodere. Abbiamo preso insieme l'ago ed insieme l'abbiamo scoppiata. E da quel giorno tutto è cambiato. E continua a cambiare, grazie a Te. Sei stata l'incontro perfetto della mia vita, una persona per cui tornerei indietro ogni volta, e rifarei quel nostro incontro milioni di volte. Non so cosa dire, ho i pensieri compressi nella mia mente, mi hai appena chiamata con la voce rotta, preoccupata per tuo babbo, ed in questi momenti vorrei essere li per darti forza, per coccolarti, per farti sentire con la mia presenza che ci sono, son li con te, che se tu vuoi, non devi chiedermelo, puoi appoggiare la testa sulla mia spalla e piangere se vuoi, liberarti e sfogarti come una bambina, battendo i piedi, prendendomi a pugni se vuoi. Io NON posso lasciarti andare, non posso abbandonarti. Sei l'UNICA persona di cui mi importi veramente. Ti riempirei di baci se potessi, di coccole, di attenzioni, di tutto ciò di cui hai bisogno. Perchè io ho BISOGNO di te. Sei troppo importante, sei speciale, sei tutto il mondo di cui ho bisogno.
Autore: Damien MC
Categoria:
Commenti: Link - commenti
(popup) | Link - commenti
<$BlogItemSocialBookmarking$>


Il mio Profilo


Ho 22 anni, sono un Scorpioncino e vivo a Bari underground

Ho letto:
Zaf˛n

Ho visto:
Era Glaciale 4

Ascolto:


Amo:


Odio:


Le mie Foto



Bottoni