Non conosco questo termine... [1]

Si parlava sul discorso dell'indifferenza con mia mamma ieri sera a cena..argomento del quale ho già parlato pochi mesi fa su un post....cmq penso che non

INDICE FAQ Cerca Lista utenti Gruppi Registrati Profilo Messaggi privati Log in


Non conosco questo termine... Precedente :: Successivo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum > dal palchetto
Versione Stampabile
Vai a 1, 2  ->
 
Tomb Raider
Capo Spirituale

Capo Spirituale
Registrato: 03/03/09
Messaggi: 1277
Messaggio 23 Gennaio 2011, 13:59   Non conosco questo termine... Rispondi citando

Si parlava sul discorso dell'indifferenza con mia mamma ieri sera a cena..argomento del quale ho già parlato pochi mesi fa su un post....cmq penso che non è facile..ammettere di esserlo... eppure chi più chi meno siamo tutti indifferenti inutile negarlo... basta pensare a noi come popolo italiano e già in questa tipologia..anche se ampia difettiamo perchè manchiamo di una coscienza collettiva il che è già sinonimo d'indifferenza....la cronaca è piena di gente che muore per l'altrui indifferenza...credo sia uno dei sentimenti peggiori in quanto ci isola con cinismo dal mondo che ci circonda e ci fa vedere solo quello che i nostri occhi vogliono vedere sia solo anche per difesa.... per proteggersi dalla propria incapacità a reagire...adesso pensavo di farvi questa domanda secondo voi....

COS'E' L'INDIFFERENZA?
Chat Il profilo di Tomb RaiderInvia messaggio privato
Top
   
principessastella
Esule

Esule
Registrato: 02/01/11
Messaggi: 19
Messaggio 23 Gennaio 2011, 14:05   Rispondi citando
per me l'indiferenza è pensare sempre e solo a se stessi è non vedere cosa c'è intorno a noi è fare finta di non vedere se si vuole lasciare la propria impronta nel mondo non dobbiamo essere indefferenti
Forum Il profilo di principessastellaInvia messaggio privato
Top
   
trik
Consigliere

Consigliere
Registrato: 26/12/10
Messaggi: 150
Messaggio 23 Gennaio 2011, 14:06   Indifferenza et simila... Rispondi citando
L'indifferenza è trincerarsi dentro il proprio mondo e lasciare tutti fuori...non è solo,non vedere, non reagire alle bruttere del mondo...

“Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. "

A.Gramsci 1917

Poi c'è l'indifferenza subdola...forse è più vicino all'estraneazione....un esempio: supermercato pieno di gente,quella folla non ci tange...a me ogni tanto capita...


Blog Il profilo di trikInvia messaggio privato
Top
   
Moavi
Forestiero

Forestiero
Registrato: 29/12/10
Messaggi: 26
Messaggio 23 Gennaio 2011, 14:34   i vizi Rispondi citando

Io vedo l'indifferenza non come una causa, ma come l'effetto degli altrui comportamenti.
Per esempio come hai detto tu l'indifferenza ci isola con cinismo dal mondo che ci circonda, questo per esempio perché si è egoisti, o avidi, o semplicemnte cattivi.
La gente resta indifferente a ciò che la circonda.. per tanti motivi: rassegnazione allo status quo, debolezza, mancanza di idee.. ignoranza ! Io penso che la causa principale dell'indifferenza sia l'ignoranza, e ti spiego perché con un controesempio.
Prendi le persone colte in italia, ce ne stanno a carrette e per fortuna hanno idee e opinioni diverse. Tutte però hanno qualcosa in comune: sono intelligenti, hanno cultura. La cultura come forma mentis, psicologica, sociale è un'entità che sul piano spirituale, o pesonale o come vuoi conduce chi ne è pervaso verso il bene comune, la solidarietà e la condivisione. Insomma la cultura non può portare al male, ammenocché non sia distorta da altro come avarizia, denaro, successo, potere. Per esempio la pubblicità e il marketing sono un modo per usare l'arte, la musica, la scena, il teatro, l'immagine, il video a scopo commerciale, per guadagno, non per il bene comune. Per esempio la propaganda politica di un regime è cultura a scopo politico.
Che centra con l'ndifferenza.. l'indifferenza è il peggio dei sentimenti, sono daccordo su questo. Scaturisce dalle persone che ignorano (volutamente per interesse o meno) il succedersi degli eventi in un determinato contesto.
Perché è figlia di quei genitori che sono i vizi umani .
Foto Il profilo di MoaviInvia messaggio privato
Top
   
Tomb Raider
Capo Spirituale

Capo Spirituale
Registrato: 03/03/09
Messaggi: 1277
Messaggio 23 Gennaio 2011, 15:03   Rispondi citando
Ciao Trik... ciao Moa e già l'indifferenza è anche indignarsi ma.. non fare niente...figlia della arroganza come hai appena scritto tu Moa e concordo.. eh si perchè non vede oltre la sua siepe...perchè pensa che altri debbano avere l'onere di fare...davvero un brutto sentimento...vi dico che solo nella crescita morale possiamo trovare un rimedio sarebbe tutto molto piu senza saremmo tutti piu uniti e piu umani siamo tutti indifferenti anche verso noi stessi...
l' indifferenza e' legata all'egoismo e chi piu chi meno e' comunque egoista...buona domenica salutissimo Trik e Moa ciao rosa .

Ps; Ah Trik...visto che hai citato una bellissima riflessione di A.Gramsci grande intelletuale e uomo politico...anche Moravia ha scritto un libro proprio su questo argomento...solo per dirtelo..ciao e grazie. Razz
Community Il profilo di Tomb RaiderInvia messaggio privato
Top
   
cigno nero
Forestiero

Forestiero
Registrato: 28/08/09
Messaggi: 39
Messaggio 23 Gennaio 2011, 20:11   Rispondi citando
Ogni persona vive e percepisce l' indifferenza a suo modo e, questo percepire, si diversifica notevolmente se l' indifferenza viene fatta o subita.
Alcuni la scambiano per egoismo, altri per mancanza di sensibilità, altri ancora per cinismo ecc. ecc...
Personalmente noto che oggi ce nè molta, probabilmente è dovuta alla paura, infatti non siamo tutelati dalle leggi dello Stato, percio' la maggior delle persone per i più svariati motivi preferisce il " non ragioniam di lor ma guarda e passa "(Dante).
Comunque l' indifferenza non è un male nato dalla società attuale, infatti cito testualmente questo passo: «Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico, e s’imbatté nei briganti che lo spogliarono, lo ferirono e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso un sacerdote scendeva per quella stessa strada; e lo vide, ma passò oltre dal lato opposto» (Luca 10, 30-31), da qui si capisce che è nata fin dai tempi che furono...

Secondo me, l'indifferenza rende le persone fredde, perdono la sensibilità e non riescono ne a dare ne a percepire i momenti importanti che ci sono nella vita.
VideoChat Il profilo di cigno neroInvia messaggio privato
Top
   
Tomb Raider
Capo Spirituale

Capo Spirituale
Registrato: 03/03/09
Messaggi: 1277
Messaggio 23 Gennaio 2011, 21:40   Rispondi citando
Buonasera CignoNero Wink si hai ragione il tuo pensiero è giusto.
L'indifferenza è come "pretendere" che certe cose non accadano mai a noi... per me l'indifferenza è frutto di una profonda ignoranza e lo ribadisco e della strafo ttenza che c'è non nelle parole ma nelle azioni della stragrande maggioranza delle persone e come hai appena detto tu ogni persona vive e percepisce l' indifferenza a suo modo...almeno io ti dico non conosco moltissimo questo termine credimi ......ma purtroppo è comune...buonaserata un abbraccio Melita rosa
Bacheca Il profilo di Tomb RaiderInvia messaggio privato
Top
   
cigno nero
Forestiero

Forestiero
Registrato: 28/08/09
Messaggi: 39
Messaggio 23 Gennaio 2011, 23:26   Rispondi citando
Ciao Tomb Smile
Molte persone non hanno valori di nessun tipo, e pur di raggiungere il loro scopo usano tutti i mezzi possibili, senza farsi nessun scrupolo, di calpestare i diritti e la libertà altrui.
Ora pongo una domanda:
"Quante persone sono disposte a rischiare la loro incolumità e quella dei loro familiari per intervenire o testimoniare quando vedono delle situazioni ingiuste?

p.s.: prima di rispondere ponderate sulle conseguenze che si possono avere, dato che si ha da fare con persone prive di alcun scrupolo.
Diari Il profilo di cigno neroInvia messaggio privato
Top
   
azzurra 90
Consigliere

Consigliere
Registrato: 21/06/08
Messaggi: 279
Residenza: a casina mia
Messaggio 24 Gennaio 2011, 03:57   Rispondi citando
Bellissimo post, mi fa venire in mente moltissime cose ma a quest'ora il mio cervellino non collabora..vedrò di essere chiara..
penso all'indifferenza come uno stato di distacco da ciò che ci circonda,che può nascere da delusioni subite,da scarsa fiducia nel prossimo e che si traduce in insensibilità,apatia,a volte ha lineamenti di malinconia,o può diventare una sorta di rifugio dalla realtà.
Penso che in un momento in cui siamo sommersi di informazioni ci chiediamo che farne di ciò che sappiamo..proprio da questo cumulo di sapere indistinto forse nasce il distacco,il cinismo,il guardare il mondo senza lasciarsi coinvolgere.
Mi piace la filosofia e non posso non tenerne conto dopo i tanti aspetti in cui è stata trattata l'indifferenza..ricordo che x gli antichi stoici e poi x nietzsche il distacco dal mondo e dalle sue vicissitudini è una virtù da cui dipende la felicità..ma al giorno d'oggi possiamo ancora essere felici perchè siamo indifferenti? l'indifferenza annulla qualsiasi rapporto di confronto e relazione e se non c'è confronto viene a mancare il senso delle cose.
Sono d'accordo con chi dice che l'indifferenza non nasce nella nostra epoca ma esiste da sempre...
no,non volevo annoiarvi Wink

_________________
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi.
Foto Il profilo di azzurra 90Invia messaggio privato
Top
   
azzurra 90
Consigliere

Consigliere
Registrato: 21/06/08
Messaggi: 279
Residenza: a casina mia
Messaggio 24 Gennaio 2011, 04:02   Rispondi citando
cigno nero ha scritto:
Ciao Tomb Smile
Molte persone non hanno valori di nessun tipo, e pur di raggiungere il loro scopo usano tutti i mezzi possibili, senza farsi nessun scrupolo, di calpestare i diritti e la libertà altrui.
Ora pongo una domanda:
"Quante persone sono disposte a rischiare la loro incolumità e quella dei loro familiari per intervenire o testimoniare quando vedono delle situazioni ingiuste?

p.s.: prima di rispondere ponderate sulle conseguenze che si possono avere, dato che si ha da fare con persone prive di alcun scrupolo.


al momento sono portata a pensare che queste persone siano davvero poche...pessimismo o realtà?
_________________
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi.
Pub Il profilo di azzurra 90Invia messaggio privato
Top
   
Web Irish Pub
Spirito del Pub




Registrato: 01/01/06
Messaggi: tanti
Residenza: Internet
Messaggio 16 Ottobre 2021, 01:09  Chat

Proponi in chat nuovi argomenti da discutere sul forum e invita gli altri a partecipare!

Entra in CHAT
 
Top
   
Vai a 1, 2  ->
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum > dal palchetto
Pagina 1 di 2
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

 
 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Proudly powered by phpBB