Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Aprile 2021
Marzo 2021
Febbraio 2021
Gennaio 2021
Dicembre 2020
Luglio 2020
Giugno 2020
Maggio 2020
Dicembre 2018
Giugno 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Dicembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Luglio 2015
Aprile 2015
Febbraio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Febbraio 2007

Passati di qui

399670


Domenica, 23 Ottobre 2016

Quando ti ho sognato eri una goccia, che si barricava dietro un mare di parole, si teneva dentro la sua bianca schiuma, e gridava forte le sue accuse. Quando il giorno all’improvviso divenne sera, tutta la marea si disintegrò, e il mare fu voragine e preghiera, ti nascondevi al sole, mentre  sognavi la luce della luna.

Quando ti sognai eri altalena, reggevi forte la mia schiena, e ti piegavi sotto i colpi di ogni spinta, mi portavi fino al cielo e poi lassù. Eri ferro e acciaio senza paura, quando cadevo avanti, mi tenevi su, e mentre l’aria fredda mi tratteneva, tu mi tenevi al caldo, come fuoco e paglia.

Quando ti sognai eri una scusa, la raccontavi al mondo per non tremare, restavi forte e accesa, ma continuavi, ed eri amore puro che invadeva il mare.

Quando ti sognai eri l’amore, che diventava sesso se ti dicevo si, eri carezze forti come l’aurora, e mi mordevi il petto per saziare te. Eri lampada  e lampione in mezzo al cielo, il faro che seguivo ad occhi chiusi, perché la meta è il sogno e la realtà.

Quando ti sognai eri una casa, la stessa che abitavo quando non c’eri più, e mentre mi stringevo alle lenzuola, il freddo mi passava, ma l’amore no.

Quando ti sognai eri una bocca, baciavi lenta la mia pelle, ti nascondevi sotto litri di sangue, mi percorrevi il corpo a passi lenti, e ti mostravi sempre nel dna.

Quando ti sognai eri il mio cuore, pulsavi forte e lenta, come parole, le pronunciavi piano o tutte di colpo, una malattia grandissima, senza una cura, l’ennesimo motore a chiazze rosse, ti addormentavi piano, addormentando anche me.


Scritto da <$Miriana> alle 20:45
Grazie per i Link - commenti