Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentroadunsognomalconcio

Mercoledý, 24 Novembre 2010, 20:09

 

Mi sento costretta.

Non da qualcuno di grande e grosso, non da mamma e papà, non da una spinta improvvisa e forte, ma da un qualcosa di molto più grande, dalla responsabilità di un gesto, dalla voglia di non deludere alcuna aspettativa, di essere gloriosa oggi, domani e sempre.                                                                                                                                        A te non te ne importerà nulla, ne son sicura. Mentre son qui a farmi mille domanda tu neanche ci pensi che forse io sono ingabbiata dalla mia leadership che non fa i bagagli neanche in queste situazioni. Mentre il cuore mi dice: “Vai.. ascoltami.. aiutiamo il destino.” L’onore risponde:”Non ti azzardare!” Vado contro il mio più grande desiderio, la mia più grossa speranza, per il semplice motivo che non voglio deludervi, come ogni paladino che si rispetti ho messo da parte i miei interessi per quelli degli altri. Per questo posto farei di tutto, perché qui ci sono mille emozioni in una per me, ed io le ricordo tutte, e paradossalmente avere il cuore altrove è un grosso male. Dovrei scappare, correre perché forse un minimo rapporto si potrebbe riavere, e non ci sarebbe felicità più grande. Ma io resto, come ho sempre fatto, sofferente, perché ancora una volta ho dovuto scegliere, ancora una volta c’eri tu dall’altra parte del confine, un tempo da questa parte c’era una bambina che pensava che non ce l’avrebbe fatta da sola, ero indifesa e fragile quando tu andasti via, avevo mille paure e mille limiti, mille giorni in cui ti cercavo, mille ancora in cui imparai a sgridarmi da sola, a svegliarmi al mattino e darmi il buongiorno, a schiaffeggiarmi se per pigrizia non avevo intenzione di studiare, se per caso a tredici anni non sapevo ancora come vivere un po’ me lo insegnavi tu, poi ho imparato, sto imparando..oggi da questa stessa parte c’è una quasi donna, un eroe che ha deciso di restare anche se quasi  mi scoppia il cuore. E ne son certa Lui scoppierà.

By miriana

Link - commenti
+ * + * +






Domenica, 21 Novembre 2010, 21:02


Fumo grigio che si disperde nell'aria,
poi ritorna e intossica ogni respiro..
E della sua tossicità
ne fa il suo vanto
perchè di buio brilla
e si dimena.

By miriana

Link - commenti
+ * + * +






Lunedý, 08 Novembre 2010, 18:50

 Ogni volta che il grande eroe piange, cade
 e perde dagli occhi un pò della sua gloria.
Alla foschia di ogni suo sguardo erano già
pronte nere scheggie di pensieri,
che l'indomani sorriso nella tomba
avrebbero vantato.
Con le ombre lui
scambia rosse passioni,
e si addormenta con
l'ultimo pensiero di morte
che il dì poi sopravvenga.
Il Dio di chi senza voce rimase
sa di essere, e di corona e lodi
si vanta allo specchio che di bellezza
cruda si illumina e dorme,
e anche il più bello degli angeli
di invidia muore e si schianta.
  

  

                                               

 

By miriana

Link - commenti
+ * + * +






Venerdý, 05 Novembre 2010, 18:01

                Che carattere di me**a vero Miriana?

Hai intorno a te una corazza d’oro e d’argento, l’hai costruita perché non avevi più voglia di sentire la lancia infilarsi sotto la pelle, ricordare vecchie cose, così solo per il gusto di farlo. Perché i ricordi tornano indietro quando meno te lo aspetti, e non ti rimbalzano sulle spalle, si piantano proprio lì e ti curvano in avanti, e così tutti sanno che soffri. Ma se lo sanno non aspettarti che qualcuno ti allunghi una mano, quelli felici ti guardano a passano avanti, quelli invidiosi godono del tuo dispiacere, gli amici si fermano e ti sorridono ma quanti hanno il privilegio di averne di veri? Pochi. Davvero pochi. E allora non metti su una maschera, almeno io non l’ho fatto, ma ho una doppia vita, una tripla, una centesima. Sono tante persone e mai la stessa, sono quella allegra in casa, quella malinconica a letto, quella sognatrice affacciata al balcone, quella orgogliosa quando ho voglia di sentirmi qualcuno, quella stanca quando i problemi mi si fiondano in faccia, quella forte quando voglio io. Solo quando voglio io. E’ un esclusiva della mia volontà, una sorta di garanzia per le braccia stanche e per il cuore ancora peggio.                                                                                                                                                Ma non è detto che lo sei davvero. Solo perché non piangi in pubblico? Solo perché ti nascondi? La sofferenza ha il passo leggero, e il colpo violento. Spesso non si fa vedere, ma si sente nello stomaco..la senti dentro mentre ti distrugge ogni difesa. Ma non lo sei, non vantarti di esserlo, non lo sei. E’ un illusione, una speranza, un desiderio e un invito che fai a te stessa ogni singolo giorno della tua vita. Perché impari a cavartela da sola se tutte le persone che credevi fossero tue amiche vanno via, impari per necessità a camminare e scegliere, magari sbagli ma non rimani mai ferma alla stessa casella, a fatica, barcollando e con i denti stretti ti fai spazio tra la folla, desiderando un affermazione personale, perché vuoi splendere come una volta e mai più per finta. Ma se nascondi tutto magari dietro ad un sorriso il più delle volte credono che sei matta, che sei stupida e insensata. Ma difficilmente sanno cosa c’è dietro un sorriso frequente, dietro una risata rumorosa, dietro uno sguardo verso l’alto e mai dritto. C’è un mondo che non tutti conoscono, un qualcosa di inspiegabile che vuoi tenere solo e soltanto per te stessa,  una ferita, una domanda, un grosso segreto imbavagliato. Ma tu ridi. Lo fai sempre. Preferisci sentirti stupida più che una bambola senza fili fragile e già rotta.

 

 

By miriana

Link - commenti
+ * + * +






Martedý, 02 Novembre 2010, 18:51

Mi accorgo di essere proprio una stron*a.

Urlo addosso alla gente per così poco, poi me ne pento ma neanche chiedo scusa, abbasso la testa e gli altri capiscono che forse non volevo. Non volevo. E’ solo rabbia la mia.                                                                                                                                           Non odio nessuno, o quasi.. E’ come se mi avessero puntato una pistola alla tempia per anni e anni, poi un giorno qualunque hanno abbassato la guardia, allora io l’ho stretta senza pensarci, e ho sparato venti colpi dritti al cuore, perché ero arrabbiata, perché lo sono ancora oggi. Perché la vita è ingiusta e non chiede mai perdono per le cose che ti fa, anzi ride di te dall’alto dei suoi milioni di anni, si crede saggia, quando saggia non lo è. ca**o ti ridi? Ti senti grande? Ti senti  realizzata? No, adesso è il colmo parlo con qualcuno che non può neanche darmi risposte. Ma il conto chi lo paga di tutto quello che tu hai fatto a me? Chi pazzo pagherebbe il mio di conto? Chi prenderebbe a proprio carico questa faccia da ebete che ho? Chi si accontenterebbe della mia vita? Chi sarebbe così stupido da trovarsi al centro della strada con un camion, di quelli grossi che si dirigono su di te, e non ti sposti. Non ti sposti? Perché non lo fai? Perché credi che forse la tua rabbia possa salvarti? No. Non credo che lei mi salvi. E’ una sporca ladra. Mi ruba la grazia, e mi fa diventare isterica per le cose più stupide del mondo. Ma io inizio ad urlare, a dare calci alle cose. Ti sembra normale?  Ti senti normale? Ti fai paura? Si e no.

By miriana

Link - commenti (1)
+ * + * +






, 12:17

 

  

Dimmi pure amore prova almeno a respirare
piano piano amore
non c’è niente da temere
solo freddo amore
e tu lasciami scaldare
mentre il mondo cade
come cade cado anche io
senza le parole
che vorrei poterti dire
si vorrei poterti dire dire dire
che son stanco da morire

Negramaro

By miriana

Link - commenti
+ * + * +









 

Il mio Blog

Dentroadunsognomalconcio

Fino in fondo alle<br
/>radici<br />del
mio cuore


Io

Ho diciannove anni. anni, sono un Leoncino e vivo a Sulla luna.

Ho letto:
Leggo sempre ci˛ che scrivo, almeno due volte consecutive, per poi dimenticarmene del tutto.

Ho visto:
Amo il cruento ma non troppo, l'avventura, gli amori impossibili, complicati, spietati, che portano alla morte pi¨ o meno fisica.

Ascolto:
Vivo di musica, e per la musica.

Amo:
Amo restare a guardare le persone che si amano, quelle che si prendono per mano come se stessero facendo l'amore, amo quando piove ed io non ho impegni se non quello di poltrire sotto ad un piumone, amo stare a guardare il cielo, soprattutto quello notturno, dove il silenzio diventa una virt¨, amo gli amanti dell'amore, e le cose che esprimano arte pura, amo scrivere e perdere ore a parlare di persone e cose che neppure esistono, ma che dentro la mia testa hanno giÓ un posto privilegiato. Amo quando sono forte, quando mi asciugo le lacrime e dico a me stessa '' andrÓ bene''. Amo il sorriso di mia madre, e la risata di mio padre, amo i loro occhi a volte spensierati, altre tristi e spenti. Amo le persone che mi afferrano il cuore e lo tengono stretto stretto al loro petto come fosse un gioiello d'alta moda.

Odio:
Odio l'odio, odio il perbenismo, la presunzione, l'ozio non artistico, odio gli arrivisti, e quelli che si abbattono alla prima sconfitta, odio quelli che non hanno sogni ma che nel loro cassetto hanno solo degli sporchi soldi, odio i malditesta, e quelle domeniche che mi ricordano quanto io ci stia male, odio sentirmi sola al mondo, e odio ancora di pi¨ quando ho voglia di piangere, odio chi dimentica sempre in fretta, e chi si lascia le persone alle spalle come fossero le bucce di un frutto marcio.


I miei amici

Mia Pagina FB<3


342854 visite


Il passato da ritrovare

ultimi giorni
Dicembre 2018
Giugno 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Dicembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Luglio 2015
Aprile 2015
Febbraio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Febbraio 2007

Categorie



Feeds


Ringraziamenti

Layout&Template by Arkvallish
Host by Splinder
Image: Link

Brushes
Thanks to:
//dead-brushes.deviantart.com
//spiritsighs-stock.deviantart.com


Adesivi

Metti i tuoi adesivi