Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Ottobre 2014

Passati di qui

407122


Mercoledý, 15 Ottobre 2014
Non importa di quanto si pianga o si rida in pubblico, resti una sconosciuta pazza o depressa. Ne di quanto quel giorno sia terribilmente triste perchè ti ricorda qualcosa, qualcuno, che ora non c'è più; dall'altra parte del mondo, o solo sotto casa c'è qualcuno che si sposa, si bacia, o paga le bollette. Il mondo continua a girare anche se tu hai perso il moto e resti immobile. Sei parte di una fotografia insieme ai tuoi amici, il terzo bicchiere di vodka scelto a caso da un listino prezzi, la sciarpa di lana tirata fuori da una cesta al mercato, il mascara preso a buon prezzo presso il nuovo negozio del quartiere. E poi la foto si smarrirà, ricoperta da altre foto, calzini, scivolerà sul fondo del cassetto, fino a quando cambierai amici, o forse cambierai anche tu. Fino a quando la vodka non ti piacerà più, la sciarpa ti farà sudare, il mascara sarà scaduto. Fino a quando sfrutterai il massimo di te stessa, inciamperai in più guai di quanti non imparerai a risolverne. Vedrai più estati di quante ti aspettavi, assaporerai più dolci di quanti tu non ne sappia fare.
Il fantasma ti resta dentro e tu continui a camminare tra la folla, non curante di quanti ti sorrideranno, fermeranno, ignoreranno maliziosamente, solo per farti del male.

Scritto da <$Miriana> alle 15:14
Grazie per i Link - commenti