Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Luglio 2012

Passati di qui

407214


Marted́, 03 Luglio 2012

Ora che anche vorrei,
non potrei
farti  male
niente da il suo perchè
come fosse la neve,
senza neanche di me
dove te ne vuoi andare
balli soltanto te
come pattini rotti.
Sulla strada del re
solo panchine rotte
tutto somiglia a te
come fosse un dipinto
nero giace come
il Dorian di Wilde.
senza neanche il cappello.
il sorriso + bello.

Ora che anche saprei,
qual è il tuo primo vizio,
neanche saprei mirare
senza farti del bene,
come lanciare fiori
dentro grossi cannoni,
che poi sparano male,
e regalano viole.
Prendimi in giro sai,
abitudine strana,
anche gli abiti tuoi
sanno ora di cenere,
bianche scuse che hai
steso sopra in soffitta,
come foglie che hai
arginato da solo.


Dimmi allora perchè
nulla poi resta uguale,
dimmi allora perchè
niente può farti male
come fossi un bel the
da servire ghiacciato
resti sopraelevato
come il banale sole..
Dimmi soltanto se un mio bacio
ti turba, notte gelida che ho imparato a capire.
come il tetto del mondo
devi soltanto aprire
quel portone che hai
custodito nel cuore.

 

 


Scritto da <$Miriana> alle 17:40
Grazie per i Link - commenti