Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Dicembre 2011

Passati di qui

407208


Venerd́, 30 Dicembre 2011

Siamo arrivati alla fine, manca un giorno e ci lasceremo alle spalle il 2011. Per qualcuno magari è stato un anno importante, uno di quelli emozionanti ed avvincenti, il mio è stato un 2011 estremamente noioso, nulla è cambiato, nulla è iniziato ne finito, tutto è rimasto allo stesso posto dell’anno prima senza neppure attirare l’attenzione. E’ stato un anno che non ricordi e basta, ne per cose belle ne per cose brutte, forse ho pianto un po’ di più degli altri per cause di forza maggiore, ma in un modo o nell’altro non me lo sento addosso come un anno speciale. Preferisco vada via come se nulla fosse stato, e poi il 20 e l’11 sono due cifre che accostate neppure mi sono mai piaciute. Sul 2012 ci sono ancora alcuni misteri, qualcuno dice che scoppieremo tutti, che la razza umana si estinguerà, che forse resteremo per sempre nelle tenebre della notte, che il prossimo capodanno non ci sarà, eppure a me piace sperare che sarà soltanto uno degli altri anni trascorsi come sempre, nel mio tranquillo paese della soleggiata Napoli. Se dovessi fare un po’ di spazio all’anno nuovo cestinando cose brutte credo che getterei via poche cose. Il sorriso brutto di qualche professoressa, qualche canzone deprimente ed assillante, qualche persona falsa che ancora tutt’oggi mi gravita intorno, getterei via le brutte persone che si sono alternate nella mia vita. Al contrario terrei con me tutti i miei grandi sogni, persino tutte le mie paure, terrei sul mio petto strette le persone  a cui voglio bene e che danno un senso preciso alla mia esistenza, terrei con me la mia famiglia, proteggerei da tutto e tutti il mio amore rimasto incompreso. L’anno che sta per arrivare sarà un anno importante, o almeno così dicono, nel vicino 2012 prenderò il diploma da liceale, forse imparerò a guidare, mi cercherò un lavoro o mi iscriverò all’università completandola con buoni risultati, diventerò più grande e più cosciente di quello che un domani voglio essere, sarà un anno di vittorie e qualche piccola sconfitta, sarà un anno di quelli in cui mi tremeranno le gambe dalla paura, e si spera anche il cuore completamente annegato dalle emozioni, spero sia un anno migliore, come tutti gli anni cerchiamo di augurarci, spero di non dover più assistere ad alcuna perdita importante, ad alcun addio almeno per i prossimi cinque anni, spero che le persone che amo mi saranno sempre accanto, e che qualche persona che si ostina a starmi lontano deciderà e capirà che sono davvero una brava persona e che vale la pena di conoscermi più a fondo.

Quello che posso augurare a voi non è altro tutto ciò che desiderate, io desidero essere felice, ancora una volta è questo il mio desiderio, il mio più grande bisogno.

Addio 2011, e lascia nel cielo i più variopinti fuochi d’artificio, che io sarò lì ad immortalarli come ogni anno.


Scritto da <$Miriana> alle 16:25
Grazie per i Link - commenti