Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Dicembre 2011

Passati di qui

407129


Giovedý, 01 Dicembre 2011

Mi dispiace che tu debba affrontare tutto da sola.

Io sono piccola, lo sai bene che lo sono. Diciotto anni sono troppo pochi per esserti d’aiuto adesso. So che molto probabilmente non avrai pranzato, neanche cenato a dire il vero, so che starai tremando di paura perché il momento che ogni figlio teme è quasi arrivato, so che sarai congelata mentre io me ne sto qui al caldo, so che penserai a me anche se non chiamerai, e poi più tardi chiederai se abbiamo mangiato, se stiamo bene, e a te chi ci pensa? Mi dispiace che non posso essere una piccola formichina e venire in tuo soccorso.. tra qualche ora ti appoggerai da qualche parte con il tuo mal di schiena e le tue ossa doloranti e non riuscirai a chiudere occhio, aspetterai tutto il tempo fin a quando qualcuno non ti dirà qualcosa di diverso, fino a quando qualcuno non ti darà una piccola speranza. Ma tu lo sai che è molto difficile, te lo ripetevo spesso per prepararti al peggio..  ‘’Accadrà prima o poi, è stanca, molto stanca!” e tu mi dicevi “Lo so ma è comunque mia madre, non posso essere forte!” io ti rispondevo “Devi” ma sapevo bene che è impossibile, neanche io ne sarei capace. Ma sai oggi ho fatto la persona adulta, ho per sino cucinato, non so se erano buone, papà non ha detto nulla, sembrava soltanto sorpreso. In effetti la sorpresa è pure mia, ma più che nostra la sorpresa l’ho voluta fare a te, anche se stanotte non tornerai a casa, domani ti dirò ‘’ho cucinato’’, e tu sarai orgogliosa di me, lo spero.. lo spero sempre.. deludere te significherebbe morire per me. Ma anche se non te lo dico, anche se stasera non ci sentiremo tu sforzarti di sentire “Ti voglio bene” come tutte le sere quando ti allontani nel corridoio, io domani vado a scuola nonostante tutto.. ma tu sforzarti di essere forte, proprio come mi hai insegnato, proprio come tutti i giorni provo a fare.

Buonanotte <3


Scritto da <$Miriana> alle 21:31
Grazie per i Link - commenti