Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Luglio 2011

Passati di qui

407129


Venerd́, 29 Luglio 2011 Sarà strano averli accanto in carne ed ossa. Loro, i personaggi che la mia mente ha rivestito di cartone e stracci colorati, personaggi di un mondo che esiste un giorno si ed uno no, personaggi principali cartonati e sorridenti che dormivano nella mia mente ora saranno lì a due centimetri da me, ed è strano tutto questo, perché io delle chat non ho mai incontrato nessuno, ero piccola, e mentre gli altri facevano i loro simpatici raduni nel mondo, io restavo al di là del mio monitor che illuminava la stanza, e alla vigilia dei miei 18 anni saranno proprio li i miei beniamini, bellissimi ed eterni, e non avrete la faccia pixelata, sarete reali, e forse scoppierò a ridere perché non sembrerà altro che l’ennesimo sogno fatto nel mio letto. Ed è come se fosse il mio primo compleanno, io che non ho mai festeggiato niente, o se organizzavo qualcosa veniva tutto male, ed ho iniziato presto a fare cilecca, non certo per colpa mia, ma c’era sempre qualche invitato che si sentiva male, qualcuno in lista mancante, un piatto in meno di cibo ed io restavo li nella mia grande e solitaria festa. Sembrerà il mio primo compleanno perché forse non ne ho avuti altri, non ho ricordi di altri compleanni , ed è buffo che il primo corrisponda proprio a quello che tutti vedono come il più importante: i 18 anni. Mi sentirò una bambina tra i miei piatti e bicchieri colorati, la tovaglietta in tinta, le foto accanto la torta e i festeggiati, e ancora sto cercando le trombettine che suonano, perché io voglio sentirmi bambina anche quel giorno, voglio sentirmi piccola come non mi sono mai sentita, voglio poter correre all’impazzata, e sentirmi ridicola nel mio bel vestito elegante  da donna, voglio poter fare le smorfie ed ordinare il menu dei piccoli senza vergognarmi. E in tutto questo casino ci sarete voi, i miei giovani salvatori, quelli che renderanno il tutto molto più bello, più naturale, e sono sicura che se per caso il mio sguardo dovesse cadere verso il basso, so che sarete subito pronti a distrarmi, perché voi siete magnifici e non mi serve vedervi dal vivo per sapere tutto questo, si nota perché voi siete unici, si nota perché voi siete ancora qui.

 

 

[-5 al vostro arrivo.. e -7 al mio primo e grande compleanno.]

 

 


Scritto da <$Miriana> alle 16:06
Grazie per i Link - commenti (1)