Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Luglio 2011

Passati di qui

407129


Venerd́, 15 Luglio 2011

Si ok, mi accorgo davvero che è finita, è finita e basta.

E’ finita perché tra venti giorni io avrò 18 anni. Non posso farci nulla per evitarlo, e sentirmi impotente mi fa arrabbiar, tanto da non volermi guardare neanche allo specchio. Sto diventando una donna e non mi piace. I miei occhi lentamente perdono la loro ingenuità per trasformarsi in due cerchi colorati graffiati dal tempo. E non mi piace perché seppur per me sarà la stessa cosa, per gli altri inizio ad essere una fallita. E so già che inizierà la corsa contro il tempo per prendere una patente che neanche voglio, starò li a guidare con l’ansia e la noia di chi non ci vuole essere in quell’auto. E so già che molto probabilmente nessuna casa editrice mi chiamerà prima del mio diploma, e allora finirò per fare un lavoro che di me non ha proprio nulla, perché io credo di essere nata per qualcosa di grande, qualcosa di grande che neanche conosco e che neanche si aggira nei pressi di casa mia. Mi spaventa, perché non era tra i miei progetti diventare qualcuno che non voglio, non voglio essere un' operaia di Napoli, non voglio svegliarmi al mattino sapendo già dove andare e cosa fare, non voglio sentirmi lanciata in un mondo che non è mio. Io voglio scrivere, voglio diventare la più grande scrittrice del mondo, voglio che la gente si emozioni quando sulla copertina ci sarà il mio nome, non voglio essere l’ennesima autrice finita nel ripostiglio di casa tra i libri più noiosi del mondo, mai letti e mai neanche aperti. Voglio frequentare un corso di fotografia, diventare brava, fare foto carine e forse fare foto alla gente per renderle felici. Voglio poter scrivere canzoni e lasciarle anche solo nel cassetto senza avere l’obbligo di venderle, di FARE SOLDI. Non voglio vivere per fare soldi, voglio vivere a modo mio, seguendo le mie regole, i miei pensieri, lo scorrere lento del flusso dei miei sogni, e ca**o oggi ho ancora diciassette anni, e mancano venti giorni ancora prima di dirgli addio.

 

 


Scritto da <$Miriana> alle 15:48
Grazie per i Link - commenti (1)