Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Ottobre 2010

Passati di qui

407500


Luned́, 04 Ottobre 2010

L'ultimo incontro per strada
mi taglia il collo con lama di spada
mentre guardo il cielo e spero che cada
se il destino intreccia due vite
mani unite decide
unisce due teste a
un cordone che non recide
ne scrive le storie con la grafite
così può cancellarle se sono finite
poi incrocia le braccia e ride
perché sa che ha lasciato il segno l'ago che stride

dov'è scomparso il nome adesso c'è una cicatrice
la mia bestia feroce
copre il mio dolore con la voce
grida come un vampiro davanti a una croce
ma mio Dio
devo uscirne ho il cervello in fumo nei miei deliri
il più forte dei sedativi in un 33 giri
se note di piano mi passano il cranio
se divido il cuore d'acciaio dall'essere umano
se stremato ora ho gli occhi chiusi
salvato da un vecchio brano
io ho sconfitto il boia
tutto il resto è noia
come Califano

Qualsiasi uomo può stringere il mostro all'inguine
Ma solo un eroe può continuare a stringere
Mi avvolgo nel fumo di una siga
Sono sordo dalla puntina
E un disco calma il mio dolore come la morfina
Solo cosi posso rialzarmi, salvarmi
a volte vorrei morire soltanto per reincarnarmi
liberarmi dal nodo allo stomaco
piango sui carmi
calmarmi
ma tiro pugni all'intonaco
non soffrirlo
arricchire lo spirito invece di abbrutirlo
risolvo zero non stando mai lucido
puoi sentirlo
dolore vivo senza anestesia
il suono è terapia
ferma la mia emorragia

Club dogO


Scritto da <$Miriana> alle 17:43
Grazie per i Link - commenti