Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Febbraio 2010

Passati di qui

407214


Mercoledý, 24 Febbraio 2010
Non riesco a pensare altro se non a come le persone corrano lontano da te improvvisamente, senza un motivo preciso e una direzione prastabilita, cozzano in vortici atomici come le particelle di democrito, magari urtano anche la tua anima e non se ne accorgono. Persone prese dalle loro passioni, dai loro amori e dalle loro piccole felicità, e decidono di lasciarti sola, per quanto tempo non è chiaro, ma ti basta sapere che l'hanno fatto, che lo farebbero, e lo faranno ancora mal grado i pensieri che ti riservano sono lontane kilometri e kilometri da te, non solo come distanza reale, ma come distanza di cuore. Altre vie, altri sogni, e ci perdiamo così noi tutti, nei nostri vortici atomici e nei nostri voli nel buio, senza sapere niente, senza sapere come agire. Lasciarli andare? E' la cosa che faccio da sempre, accompagnarli verso la loro felicità e incamminarmi nel verso opposto, per loro, non per me, infondo sono sempre ritornata nel mio angolo di mondo senza fiatare. Non so quanto le mie scelte siano state sempre giuste poi, ci sono stati periodi interi della mia vita dove forse ho sbagliato tutto, ma proprio tutto, ma se tornassi indietro farei esattamente tutto quello che ho fatto, per prendermi la mia gloria e la mia felicità di qualche mese e tornarmene a casa con niente in tasca, ma se prima erano piene un ricordo bello su cui concentrarti almeno c'è l'hai no?. E sta proprio in questo la formula del vivere bene o meglio del cercare di vivere bene.
 Buttarsi..provare.. sbagliare..rimediare..aver paura..ma farlo..piangere..ma rialzarsi..correre.. e camminare piano..amare..e perdere.. ma sperare..

*E siamo atomi che si scontrano, senza pensare alle cadute, siamo noi a volare.. siamo lontani e ci perdiamo troppo spesso.*


Scritto da <$Miriana> alle 14:10
Grazie per i Link - commenti