Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentro un sogno malconcio

Qualcosa di me

Ho 27 anni, sono un Un leone in gabbia e vivo a ancora sulla Luna

Ho letto:
Tutti i libri del mondo

Ho visto:
Persone giurare amore e mentire.

Ascolto:
Cose che mi fanno stare bene e male, tutto il giorno.

Amo:
Poche cose, ma fin in fondo.

Odio:
Dover dimenticare, ed essere dimenticata.

Archivio

ultimi giorni
Luglio 2009

Passati di qui

407214


Venerd́, 17 Luglio 2009
E solo questa vita, lei lo sa cosa mi succederà,
una chitarra al muro che non saprò suonar,
degli occhi verdi o forse neri che mi bacieranno al sole,
due mani fresche intrecciarsi in un grande si,
e poi quel foglio bianco che aspetterà le mie parole-
Destino,grande destino,
tu decidi e mescoli le carte
senza mai pensare alle sconfitte,
destino amato e odiato destino
che rendi metri chilometri
e giorni interi poi attimi,
e poi tu sai scappare..
e poi ci fai dannare...gioire.
E forse un giorno io sarò sperduta in america
e forse fitterò una casa, o un grande cinema,
e poi sorriderò al primo che mi capita,
e gli regalerò il mio cuore in una macchina,
firmerò contratti o forse cambiali senza sosta,
potrò comprare il cielo o prima chiedere quanto mi costa,
e ammirerò le stelle con qualcuno che mi conosca
e sceglierò tra le più belle quella che mi riconosca,
Forse andrò all'università o scriverò qui in città senza più studiare
perchè la vita non è un libro ma è quello che ci trovi fuori,
che non ti cambia niente un timbro, basterà un pensiero saldo
che renderà il tuo sangue misto a quello del vento
e imparerò a volare, si un giorno io saprò volare,
mi lancierò dai tetti alti come il mare,
e insegnerò a respirare perchè scorderanno come fare,
perchè farlo male ti fa stringere il cuore.
Prenderò quel treno e correrò da te,
e in gran segreto straccierò il biglietto di ritorno,
a che serve poi il ritorno se non c'eri tu alla partenza,
tornare indietro negli sbagli rende deboli.
Destino,grande destino,
tu decidi e mescoli le carte
senza mai pensare alle sconfitte,
destino amato e odiato destino
che rendi metri chilometri
e giorni interi in attimi,
e poi tu sai scappare..
e poi ci fai dannare...gioire.
Destino dannatamente destino,
fai arrivare quella lettera d'addio o forse di partenza,
blocchi gli arrivi e le valigie di chi parte senza amare,
e solletichi le nuvole, per farci poi bagnare,
e poi nasce il sole, stupidamente il sole,
che ci farà cambiare, il modo di pensare,
senza più scappare, e alza lo sguardo verso il destino
che si trova da te, a pochi passi da te,
si è l'amore il destino.
E solo questa vita, lei lo sa cosa mi succederà,
una chitarra al muro che non saprò suonar,
e mi addormenterò sognando, i cieli di laggiù,
della sua città, e sognerò il domani
senza più progetti,e tu mi aspetterai..
Benedetto il destino che mi ha fatto bambino,
c'è chi nasce cattivo e si spinge nel bivio senza neanche pensare,
benedetto il destino che mi ha fatto soffrire,
se oggi so come fare quando mi fanno del male
è solo grazie e te.
Benedetto il destino, io ti ho amato, io ti ho odiato, io ti ho amato,io ti ho odiato, io ti ho amato.

 

Scritto da <$Miriana> alle 11:31
Grazie per i Link - commenti