Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
...Tra palco e realtÓ...

LaPimpa Sabato, 28 Settembre 2013 » 17:15


Niente è come sembraXD

Era un giorno come tanti,di quelli senza nuvole, né risate né pianti…
Uscì di casa cm al solito sul fare della sera, ci raggiunse in un momento,aveva una notizia vera.
Noi amiche emozionate ascoltavamo il suo racconto e sempre più turbate ci lasciava il resoconto
Thelma sorrideva con fare malizioso,Filisia non parlava col suo sgardo dubitoso,L’allegra piccioncina tubava e non capiva Barby silenziosa aspettava che finiva..e lei un po’ provocante,misteriosa nell’intento ci informò che quella sera sfoderò il suo portamento..ondeggiando e sculettando lo raggiunse nella macchina cn le gambe accavallate preparava la sua tattica..Baci e carezze,abbracci e sospiri ma ad una certa un po’ turbato lui si alzò da quei sedili..La guardo attentamente fissandola negli occhi e lei delusa gli chiese :xk più non mi tocchi? Abbiamo un problema rispose il poveretto,con tono affannato e sguardo da dannato!
E’ molto imbarazzante,e a tratti anche umiliante ,con voce stanca e lenta disse poi a quella donzella…
Una cosa senza impegno ti volevo domandare..Ma tu la pompa sei capace ad usare??
Gli occhi le brillarono,il corpo fremitò e la sua bocca piano piano così si spalancò..
Era una voragine dentro tutta nera e lui intanto pensava : ma xk non sono rimasto a casa stasera?
Quasi lo mangiava,lei ingoiava e lui gridava,provava a liberarsi ma lei aveva bisogno di sfogarsi….
Passarono i minuti interi,minuti deleteri, fino a quando lei si alzo e finalmente lui rirespirò!
Gli occhi gli giravano,il braccio al finestrino lei intanto chiedeva:ti è piaciuto il mio pomp…..Piano,ora stai calmo aspettiamo un po’ di tempo vedo k riesci a respirare a stento!
Veramente veramente…stentava il povero fanciullo mentre si massaggiava e soffocava un urlo…
Che ti prenda un accidente ragazzo maledetto ho solo fatto quello che tu mi hai detto. Mi hai chiesto una pompa e te l’ho fatta brutto insulso coniglio,se me lo chiedi di nuovo col ca**o che te lo ripiglio!
Allora subito luì capì,e per lo stupore quasi non svenì..Cercò di parlare alla ragazza con modi delicati,anche se lei con lui gli stessi modi non aveva adottati..C’è stato un equivoco spiegò quando ti ho espresso quel pensiero,Non parlavo per metafore ma esprimevo un concetto vero.
La mia macchina è in riserva,sono rimasto senza benzina ma purtroppo sono imbranato con pompa e lattina..Volevo solo sapere se tu la sapevi fare,per rifornire la mia macchina e a casa ritornare,ma la pericolosità di una donna viene taciuta spesso,non parlero’ mai più di pompe e a maggior ragione di sesso!

LaPimpa » 13:59


Grazie….grazie per tutto..per i ti amo,sinceri o no,per le coccole,per il sesso sfrenato..grazie per le lezioni di vita..grazie per le notti insonni e le lacrime di frustrazione ..grazie per ogni singola litigata e carezza..grazie xk se non ci fossi stato tu sarei diversa…grazie per le risate e le sigarette fumate sul balcone..grazie x quando mi hai stretta forte fino a nn farmi respirare…grazie per tutte le bugie..grazie per avermi spezzato il cuore…grazie davvero…ti ho amato,nessuno forse sa quanto..ma ora sono pronta a dirti davvero addio…

me

Ho : 18
Vivo a : Salerno
Segno zodiacale cancro
Sto leggendo : Il gabbiano Jonathan Livingston-lettera a un bambino mai nato-Va dove ti porta il cuore-I passi dell'amore
La mia canzone preferita Ŕ Dancing in the moonlight-Fibra-la musica italiana, tutta, racconta di te e spesso graffia dentro...
E il mio film Preferito Ŕ : Un principe tutto mio-L'uomo perfetto-Le pagine della nostra vita

Il blog

...Tra palco e realtÓ...
amico,potrebbe essere l'esperienza k ti fornisce il pezzo mancante del mosaico

Amo & Odio

Amo » Amo viaggiare,amo il mio migliore amico,amo la musica, amo la mia famiglia k spesso xo mi delude, amo la pasta(!!!), amo vivere
Odio » Odio l'ipocrisia, odio i falsi, odio ki mi ignora, odio il caldo, odio Futurama. odio il peperoncino, odio quando mi si spezza la sigaretta..

Links

Counter

032240 persone sono passate di qua.

Citazione

Se sei triste e vorresti morire, pensa a ki Ŕ triste e vorrebbe vivere ma sa di dover morire...(il Re Lucertola)

Credits

  Distributed by:
Template copyright :
V4NY ONLY TEMPLATES