Web Irish Pub - iscriviti e crea il tuo blog ;)
Dentroadunsognomalconcio

Mercoledý, 26 Febbraio 2014, 11:55

SE VOLETE AIUTARMI A PUBBLICARE IL MIO ROMANZO

LEGGETE QUESTO STRALCIO, E SE VI E' PIACIUTO CLICCATE SU ''VOTA''
LOGGANDOVI COI DATI FACEBOOK.
E' DAVVERO IMPORTANTE, GRAZIE.
http://it.20lines.com/bigjump/read/128/cadra-la-luna-e-avra-i-tuoi-occhi

By miriana

Link - commenti
+ * + * +






Lunedý, 10 Febbraio 2014, 18:58

Ho levigato il mare
con i tuoi capricci
son stata zitta quando
dovevo parlare
e mi son detta zitta zitta
sotto il sole
io ancora ridendo
l'amore non fa male.

Ho detto basta ai miei giorni bui
legata al niente di tutti i miei guai
restando ferma a punto incasinato
dove tutto cambia e io non son cambiato

E senza remi contro un mare in tempesta
con quattro sogni dentro la testa
e quante volte ho gridato resta
alla sanitÓ mentale, a quello che ho da amare
Solo rovi dentro un bosco in festa
il lupo nero ancora mi cerca
non ho parole amare da dire ancora
sotto le dita solo lenzuola

Credere che la fine sia di qua,
dietro l'angolo, ogni spigolo,
nella bocca mia diventata tua,
credere che la notte sosti qua,
dentro ogni bugia, dentro casa mia,
solo un mare giÓ passato, amato.

Ho salutato gente
che credevo mia,
buche di fuoco sotto un temporale,
e mi son detta zitta zitta
con il cuore
io ancora piangendo
l'amore fa scoppiare

Ho mangiato delusioni a colazione
macchiato in nero le parole tue,
un gregge disperato che attendeva me
solo che cadessi, solo che morissi.
E gli occhi neri che attendevano un finale,
solo un casino, silenzio che fa male
e ogni parola detta e rimangiata
attende una poesia ancora mai spedita.

Credere che la fine sia di qua,
dietro l'angolo, ogni spigolo,
nella bocca mia diventata tua,
credere che la notte sosti qua,
dentro ogni bugia, dentro casa mia,
solo un mare giÓ passato, amato.
Fingere che la musica
sia l'antidoto ad ogni spigolo
ferite che cantano ancora.

E senza remi contro un mare in tempesta
con quattro sogni dentro la testa
e quante volte ho gridato resta
alla sanitÓ mentale, a quello che ho da amare
Solo rovi dentro un bosco in festa
il lupo nero ancora mi cerca
non ho parole amare da dire ancora
sotto le dita solo lenzuola

E ADESSO CHE IL DOLORE TACE
E NULLA SEMBRA SPENTO,
LA GIOSTRA HA SMESSO DI GIRARE
MA UN GIRO ANCORA INSIEME, CI CONTO
SE PENDE DALLA LUNA UN SOGNO INCASINATO
SARA' LA VOLTA BUONA,

HO SOLO IMMAGINATO

By miriana

Link - commenti
+ * + * +






Sabato, 01 Febbraio 2014, 18:50

E’ assurdo pensare che dentro queste mura ci sia del sangue secco, si la nostra casa l’abbiamo proprio conquistata cosi, io un po’ meno dato che non esistevo ancora, o meglio ero in un’altra dimensione, e lasciare anche quella di casa, rotonda e piccola da pulire mi ha fatto stare male, adesso di meno perché non la ricordo più la pancia di mamma. Ma la mia casa si, la ricordo bene, nei minimi dettagli perché la amo, e credo che l’amerò sempre, che il pensiero di doverla lasciare mi rattrista in un modo quasi disumano. Non le capisco le persone che partono e vanno via senza timori, la casa è casa, le origini sono importanti, ed è anche vero che se non ci si trova bene bisogna andar via, io però non ho tutto questo coraggio, questo piccolo nido è il palcoscenico della mia esistenza. E’ una casa modesta, non vi aspettate nulla di speciale, la prima cosa che noti sono i balconi messi a nuovo ma non troppo, abito al quinto piano e tutto ciò che vedo dall’alto forse visto dalla strada sembrerebbe più grande. C’è un viottolo che porta a tutte le stanze, e tutte hanno in comune il fatto di essere grandi e pulite. Sono pulite al di là delle pulizie giornaliere, queste stanze lo sono perché sono aperte e sono giovani ma piene di esperienza. La mia stanza poi è graziosa, vecchio stile, con le mensole di legno duro e mille oggettini da spolverare, un letto attaccato al muro, tre quadri messi in linea e un balconcino che affaccia sulla strada più trafficata del paese. Il tetto di casa mia è solo due metri più in alto, sulla testa della signora che abita un piano sopra di me. Immagino sia stanco di tutta la pioggia che cola sulla sua testa, e del sole d’estate che martella i suoi occhi arrossati e la sua bocca asciutta. La mia casa è speciale, perché è sempre stata lì, è sempre stata nostra e mia ancora prima di conoscerla, ho mosso i miei primi passi, qui dentro ho detto la mia prima parola, ho gridato, fatto cose sbagliate, amato, abbracciato persone, baciato delle altre, sono cresciuta e ancora cresco, e lei è lì a guardarmi, e spesso a proteggermi come una madre premurosa e un padre geloso. Lei è qui attaccata a Napoli, ride, sorseggia i nostri caffè, ci ascolta parlare, e forse è molto stanca anche dei nostri sacrifici e delle nostre rinunce, ma se potesse parlare, immagino che la sua prima parola sarebbe “non andare via.”

By miriana

Link - commenti
+ * + * +









 

Il mio Blog

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Dentroadunsognomalconcio

Fino in fondo alle<br
/>radici<br />del
mio cuore


Io

Ho diciannove anni. anni, sono un Leoncino e vivo a Sulla luna.

Ho letto:
Leggo sempre ci˛ che scrivo, almeno due volte consecutive, per poi dimenticarmene del tutto.

Ho visto:
Amo il cruento ma non troppo, l'avventura, gli amori impossibili, complicati, spietati, che portano alla morte pi¨ o meno fisica.

Ascolto:
Vivo di musica, e per la musica.

Amo:
Amo restare a guardare le persone che si amano, quelle che si prendono per mano come se stessero facendo l'amore, amo quando piove ed io non ho impegni se non quello di poltrire sotto ad un piumone, amo stare a guardare il cielo, soprattutto quello notturno, dove il silenzio diventa una virt¨, amo gli amanti dell'amore, e le cose che esprimano arte pura, amo scrivere e perdere ore a parlare di persone e cose che neppure esistono, ma che dentro la mia testa hanno giÓ un posto privilegiato. Amo quando sono forte, quando mi asciugo le lacrime e dico a me stessa '' andrÓ bene''. Amo il sorriso di mia madre, e la risata di mio padre, amo i loro occhi a volte spensierati, altre tristi e spenti. Amo le persone che mi afferrano il cuore e lo tengono stretto stretto al loro petto come fosse un gioiello d'alta moda.

Odio:
Odio l'odio, odio il perbenismo, la presunzione, l'ozio non artistico, odio gli arrivisti, e quelli che si abbattono alla prima sconfitta, odio quelli che non hanno sogni ma che nel loro cassetto hanno solo degli sporchi soldi, odio i malditesta, e quelle domeniche che mi ricordano quanto io ci stia male, odio sentirmi sola al mondo, e odio ancora di pi¨ quando ho voglia di piangere, odio chi dimentica sempre in fretta, e chi si lascia le persone alle spalle come fossero le bucce di un frutto marcio.


I miei amici

Mia Pagina FB<3


222710 visite


Il passato da ritrovare

ultimi giorni
Giugno 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Dicembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Luglio 2015
Aprile 2015
Febbraio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Febbraio 2007

Categorie



Feeds


Ringraziamenti

Layout&Template by Arkvallish
Host by Splinder
Image: Link

Brushes
Thanks to:
http://dead-brushes.deviantart.com
http://spiritsighs-stock.deviantart.com


Adesivi

Metti i tuoi adesivi